IT  |  EN

Musikàmera

domenica 29 aprile 2018 | h 20
lunedì 30 aprile 2018 | h 20

Erica Piccotti, Roberto Arosio

Cello sonatas

Sale Apollinee | Teatro La Fenice

domenica 29 aprile 2018 | h 20
lunedì 30 aprile 2018 | h 20

Erica Piccotti, Roberto Arosio

Cello sonatas

Sale Apollinee | Teatro La Fenice

Interpreti

Erica Piccotti violoncello

Roberto Arosio pianoforte

Programma

 

Claude Debussy: Sonata in re minore per violoncello e pianoforte (1915)

Johannes Brahms: Sonata n. 1 in mi minore per violoncello e pianoforte op.38  (1862/65)

---

Johannes Brahms: Sonata n. 2 in fa maggiore per violoncello e pianoforte OP.99 (1866)

 

Vendita biglietti dal 20 gennaio 2018.

Acquista il tuo biglietto

Informazioni

Biglietti numerati

  • Intero: € 25

  • Ridotto: € 15 (over 65, abbonati Teatro La Fenice)

  • Ridotto: €10 (under 30)

Il concerto sarà preceduto da una breve introduzione.

BIOGRAFIE

ERICA PICCOTTI

Nata a Roma nel 1999, si diploma in violoncello a soli 14 anni con il massimo dei voti, lode e menzione d'onore presso il Conservatorio di S. Cecilia di Roma sotto la guida di Francesco Storino. Continua gli studi con Antonio Meneses presso l'Hochschule der Kunste di Berna e l’Accademia W. Stauffer di Cremona. Da Settembre 2017 frequenta il Master of Music presso la Kronberg Academy con Frans Helmerson. Ha frequentato masterclass con Antonio Meneses, David Geringas, Julius Berger, Thomas Demenga, Frans Helmerson, Mario Brunello, Alfredo Persichilli, Christophe Coin. È vincitrice di numerosi primi premi in concorsi nazionali e internazionali tra cui “Premio Nazionale delle Arti” che la designa migliore violoncellista dei conservatori italiani, “Premio Città di Padova”, “Jugend Musiziert” di Norimberga e “NYIAA Competition”. Tra i riconoscimenti ricordiamo nel 2012 il premio “Adriana Giannuzzi” come migliore violoncellista del Conservatorio Santa Cecilia di Roma, nel 2014 il Premio Rotary Club di Roma ed il premio “Banca Monte dei Paschi di Siena” riservato ai giovani talenti dell'Accademia Chigiana, nel 2015 il premio “Inner Wheel”, nel 2016 il “Premio Memorial Tullio Besa” e il “Premio Rotary Cremona” assegnato ai migliori studenti dell’Accademia Stauffer.

Il suo debutto è avvenuto in occasione del Concerto di Natale 2012 alla Camera dei Deputati nel quale ha suonato in duo con Mario Brunello. Da allora si è esibita in festival prestigiosi, come “Chigiana International Festival” e “Festival dei Due Mondi di Spoleto” oltre che in numerose stagioni concertistiche tra cui “Micat in Vertice” dove ha suonato il violoncello Stradivari del 1682, e al “Museo del violino” a Cremona dove ha suonato il violoncello Antonio Stradivari Stauffer 1700. L'8 marzo 2013 il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, le ha conferito l'Attestato d'Onore "Alfiere della Repubblica" per gli eccezionali risultati in campo musicale ottenuti in giovanissima età.

Suona un violoncello Francesco Ruggieri (Cremona, 1692) gentilmente concesso dalla Fondazione Micheli di Milano.

 

ROBERTO AROSIO

Laureato con il massimo dei voti al Conservatorio G. Verdi di Milano con il prof. Esposito, dal 1992 al 2000 prende parte al gruppo di studio “Ottorino Respighi” della Fondazione Cini di Venezia diretto dal prof. Bagnoli, con il quale si perfeziona.

Nel 1990 debutta come solista alla Sala Verdi di Milano, eseguendo il Concerto in Sol di Ravel con l'Orchestra Sinfonica di Milano della RAI diretta da Vladimir Delman. Da allora ha tenuto concerti come solista e camerista in Italia, Svizzera, Francia, Germania, Spagna, Polonia, Portogallo, Corea, Giappone, America Latina, Messico, Stati Uniti, Canada ed Egitto, producendosi con musicisti dell’importanza di Bruno Giuranna, Mario Ancillotti, Roger Bobo, Joseph Alessi, Martin Hacklemann, Allen Vizzuti, Philip Smith, Alain Trudel e Velvet M. Brown.

Ha vinto molti Concorsi internazionali di Musica da camera tra cui: Primo Premio al Concorso internazionale di musica da camera di Trapani e il premio speciale per la Sonata Romantica, 2° premio a Parigi (UFAM), 2° Premio al Concorso Trio di Trieste e premio C.A.I. come miglior Duo Europeo, Premio Tina Moroni al Concorso “Vittorio Gui”di Firenze, Nuove Carriere CIDIM e 2° Premio al V. Bucchi di Roma.

Dal '92 al '96 è stato membro dell’Orchestra Giovanile Europea (E.C.Y.O.). Ha inciso per la Rivista AMADEUS, per SAX RECORD, RIVO ALTO, EDICLASS , RAINBOW E CRISTAL ed ha effettuato registrazioni radiofoniche per la Rai (Roma), SSDRS (Zurigo), Radio France, RNE (Madrid), DeutschlandRadio (Berlino) e BBC (Londra). Ha collaborato come pianista ufficiale al concorso di Guebwiller (Francia), ai corsi Internazionali dell’Accademia Chigiana tenuti dal maestro B. Giuranna e alla Trumpet Academy a Bremen (Germania). Nel 2005, ha ottenuto il Premio Internazionale di Musica da Camera ”Franco Gulli” dall’Associazione Europa Musica di Roma.

È maestro accompagnatore nella classe di canto di Luisa Castellani, nella classe di violino di Valery Graov e nella classe di viola di Bruno Giuranna presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano.

PROSSIMI EVENTI